Corpo e mito

Il rituale della cura del sé

I saponi Mirodìa sono uno strumento per riscoprire l’intimità col proprio corpo e il bagno come ambiente rituale. Pensati non solo come detergenti, sono un’occasione per dedicare un tempo a se stessi e purificarsi. Un tempo lento di ascolto, per prendersi cura della propria pelle un centimetro alla volta, scegliendo il sapone giusto in base all’umore e alle esigenze del proprio corpo.

Leucàsia è il sapone per riprendere contatto con il proprio fascino, Mente fresca per risvegliare la pelle e i sensi dal torpore, Sogno di piuma per ristorarsi come in un sogno a occhi aperti. Preziosi alleati del corpo grazie alla riscoperta delle proprietà cosmetiche di ingredienti e erbe officinali come il vino negroamaro per levigare la pelle, la menta per tonificarla e la calendula per lenirla.

 

Mito e territorio nello spazio di un sapone

Mirodìa è una parola che nella lingua grika, parlata dalle genti che abitano in quel che resta della Grecìa Salentina, significa profumo, essenza. ‘Essenza’ perché tutte le profumazioni dei prodotti sono ottenute con la combinazione di oli essenziali puri ottenuti dalla distillazione di erbe aromatiche soprattutto locali.
In ogni sapone la combinazione di diverse essenze si ispira alle leggende del Salento e ai miti di ninfe, sirene e divinità legate alle singole erbe, alimentando una continua ricerca sul loro significato partendo dalle origini degli elementi e dai loro usi più antichi.

Nascono così saponi dai nomi evocativi come Leucàsia, Scacciapensieri, Sogno di Piuma, Sikalìndi, che racchiudono un intreccio di storie, suggestioni e visioni raccolte attraversando il Salento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...